PREMIO “NON TI SCORDAR DI ME” - Premio per la partecipazione al bene comune

Se vuoi votare le nomination e sostenere i progetti per Milano, acquista le milanocoin su expop.org oppure richiedi le informazioni su: info@associazionevivaiomilano.it

 Testi di Paola Perfetti

 

EMERGENZA FREDDO
Federico Gallo Perozzi

Per l'assistenza ai senzatetto e alle persone in difficoltà in condizioni meteo particolarmente avverse.

Da Gennaio a fine Marzo ogni sera dalle ore 19.00 alle 8,00 ospitano gli Homeless che il centro Aiuto del Comune ci invia. Offrono loro una branda ed un sacco a pelo (Protezione Civile), servizi igienici, cena e colazione calde (Associazione Arca) ma soprattutto il loro calore e la loro attenzionewww.emergenza24.org

 

FIGHTTHESTROKE
Francesca Fedeli 

Per la sensibilizzazione sul tema dell'ictus, in particolare su come aiutare bambini e famiglie colpite da questo male, ispirando le nuove generazioni a favorire la ricerca e l'adozione di terapie ‘disruptive’

FightTheStroke: combatti l'Ictus pediatrico! E' l'Associazione che risponde alla necessità di ripartire, educando le famiglie alla prevenzione neonatale contro i casi di Ictus. Perché la ricerca e le terapie non finiscono mai, come la voglia di ricominciare, seppur in un modo del tutto inaspettato. www.fightthestroke.org

  

FONDAZIONE BANCO ALIMENTARE
Marco Lucchini 

Per il lavoro di recupero delle eccedenze alimentari della produzione agricola e industriale. Le risorse recuperate vengono ridistribuisce a strutture caritative del territorio che assistono le persone più indigenti.

Oltre 25 anni prima di Expo c’era già chi aveva affrontato in città il tema della nutrizione. Dal lontano 1989 possiamo vedere il BANCO ALIMENTARE raccogliere e ridistribuire generi alimentari alle strutture caritative sparse sul territorio, coinvolgendo anche i cittadini nelle giornale della Colletta Alimentare. www.bancoalimentare.it

 

YEAROUT ONLUS
Alice Riva
Per la promozione del volontariato internazionale e della partecipzione a progetti di cooperazione allo sviluppo in tutto il mondo.

Perché le energie di Milano si propaghino nel mondo. Perchè ciascuno sia d'aiuto come può, a suo modo, dando il meglio di sè. Anche nelle aree più disagiate nel mondo. YEAROUT è l'associazione che riunisce queste energie e le convoglia nel modo più giusto in favore della cooperazione e dello sviluppo. www.yearout.it

 

MILANO ALTRUISTA
Odile Robotti 

Per la promozione del volontariato e dei valori dell’altruismo e della solidarietà, in funzione dei bisogni della città.

IO CI SONO (ma se siamo in tanti è meglio). Per quei milanesi (e non solo) che pensano che Milano sia solo lavoro e personalismi: MilanoAltruista è un'associazione di volontari che fa e propone buone azioni. Ognuno dà la sua mano; se sono di più, le iniziative che rispondono ai bisogni della città riusciranno ancora meglio!www.milanoaltruista.org

 

PANE QUOTIDIANO
Fiorenzo Dalu 

Per essere la prima associazione non confessionale che fornisce vitto quotidiano agli indigenti nel milanese.

Era il 1898 quando a Milano nasce questa associazione laica, l'unica non confessionale, in grado di fornire 250 g di pane al giorno agli indigenti meneghini. Il tempo è passato, le scorte sono cambiate ma le file sono sempre lunghe fuori dalle sue sedi. www.panequotidiano.eu

 

PROGETTO ARCA
Alberto Sinigaglia
Per l'impegno in prima linea nelle attività di solidarietà sociale, in particolare nell'assistenza di profughi e bisognosi di ogni nazionalità.

1994. La nave del Progetto Arca onlus salpava da Milano per soccorrere ogni persona bisognosa, in cerca di riscatto. Li abbiamo visti in azione questa estate, alle prese con la distribuzione delle bottigliette d'acqua in Stazione Centrale agli immigrati in fuga. Assistenza sociale e sociosanitaria, assistenza sanitaria, beneficenza, istruzione, formazione, promozione della cultura e dell’arte e tutela dei diritti civili: quanto patrimonio da salvare in questa arca della società! www.progettoarca.org

 

PROGETTO ITACA
Beatrice Bergamasco 


Per l'aiuto a persone affette da disturbi psichici e le loro famiglie.

Ulisse era matto? Diciamo che si era ficcato in un bel pasticcio con quella storia delle Colonne d'Ercole e anche le storie che ha raccontato forse sono un po’ strambe. Bè, ognuno hai suoi limiti. I volontari di Progetto Itaca cercano di riportare, metaforicamente, a casa dai loro viaggi le persone affette da disturbi della Salute Mentale attraverso informazione, prevenzione, riabilitazione e supporto a chi ne è affetto e alle loro famiglie. "Ci sono" dal 1999! http://www.progettoitaca.org/

 

RIEMERGO
Alessandra Paci 


Per l'aiuto a persone in difficoltà finanziaria, famiglie in difficoltà ed imprese in difficoltà, per uscire dalla crisi convogliando le loro energie verso nuovi progetti di lavoro e di vita.

Perchè bisogna tornare ad avere fiducia nel futuro. Per chi ha subito la crisi (economica, di impresa, personale) non è facile, è vero. Per questo è nata l'Associazione Riemergo: convoglia le sue energie in favore delle vittime della crisi e delle loro famiglie perché ritrovino un posto di lavoro. Ma soprattutto un'idea di realizzazione.http://www.riemergo.org

 

VOLONTARI PER UN GIORNO
Ivan Nissoli

Per essere un accesso al volontariato da parte di cittadini e imprese, mettendoli a contatto con le associazioni in cerca di aiuto.

È la più grande campagna di volontariato mai realizzata a Milano. Dal 2011, Volontari per un giorno, www.volontariperungiorno.it, offre un'ampia gamma di possibilità per essere d'aiuto: da Expo alle iniziative di impatto sociale-territoriale, pratica il partenariato e il lavoro di rete attraverso iniziative comuni e co-progettate. Il suo dictat? Condividere buoni esempi e buone prassi anche solo per un giorno!

 

PER DIVENTARE MECENATE E VOTARE LE NOMINATION CLICCA QUI 

 

PER TORNARE ALL'INDICE DEI PREMI CLICCA QUI